Cancro cervicale e gravidanza: puoi rimanere incinta?

A cura di: Women's Care Florida Staff

Le donne in postmenopausa tendono ad avere il cancro cervicale più diagnosticato. Tuttavia, anche le donne in premenopausa che desiderano concepire possono essere diagnosticate. Molte donne in questi giorni ritardano il concepimento. Sfortunatamente, questo può portare al cancro cervicale prima di rimanere incinta. Molti trattamenti provocano infertilità permanente. Tuttavia, esistono opzioni per il cancro cervicale e la gravidanza. Alcune donne che desiderano preservare la loro fertilità possono ancora rimanere incinte.

Cancro cervicale e gravidanza

I trattamenti standard per il cancro cervicale, a isterectomia (semplice o radicale) e la radiazione pelvica, provocano sterilità permanente. I pazienti selezionati con cancro in stadio iniziale potrebbero qualificarsi per le opzioni di risparmio della fertilità. Questi includono la trachelectomia radicale che risparmia la fertilità. Inoltre, la cervice viene rimossa ma l'utero viene risparmiato.

Trachelectomia radicale

Circa un terzo dei pazienti con cancro cervicale può soddisfare i criteri per questa procedura. A causa della rarità di questa procedura, molti medici di riferimento non sanno che questa procedura può essere un'opzione.

Candidati per trachelectomia radicale

Coloro che desiderano future possibilità di fertilità si qualificano. Altrimenti, i medici preferiscono metodi più convenzionali. La chirurgia può essere più complicata rispetto a un'isterectomia standard. Inoltre, un paziente potrebbe dover incontrare un altro ginecologo oncologo. Non tutti questi specialisti possono eseguire trachelectomie che risparmiano la fertilità.

Durante la consultazione iniziale di un paziente, i fornitori otterrebbero informazioni importanti. Questo per valutare se è un'opzione appropriata. Alcuni di questi criteri includono:

  • Dimensioni del tumore
  • Qualsiasi diffusione della malattia sull'imaging
  • Il tipo di cancro
  • Altri a seconda del paziente

Come viene eseguita la procedura?

Esistono diverse opzioni chirurgiche con una trachelectomia. Questi includono vaginale o addominale e robotico o minimamente invasivo. Inoltre, la maggior parte dei chirurghi utilizza un'incisione sulla pancia o più incisioni più piccole. Inoltre eseguono l'intervento chirurgico in modo minimamente invasivo. L'intervento richiede una dissezione molto attenta a causa dei passaggi coinvolti. Inoltre, questo mantiene l'utero vitale eliminando il cancro cervicale. I passaggi generali includono:

  • Il chirurgo seziona l'utero mentre l'afflusso di sangue rimane intatto.
  • Separano la cervice dall'utero.
  • Un punto noto come cerchiaggio viene posizionato attorno alla base dell'utero per assicurarlo alla fertilità.
  • Il chirurgo ricostruisce l'utero nella parte superiore della vagina.

Puoi rimanere incinta dopo il cancro cervicale?

Sì. I tassi di gravidanza sono molto incoraggianti dopo una trachelectomia con quasi il 70% delle donne che ottengono una gravidanza dopo. Alcuni pazienti possono richiedere assistenza riproduttiva. Ad esempio, potrebbero aver bisogno di inseminazione intrauterina o in vitro. È importante coinvolgere un medico specializzato in riproduzione in questi casi per offrire una guida lungo il percorso. Inoltre, i pazienti dovranno eseguire il parto tramite taglio cesareo a causa del cerchiaggio permanente posizionato alla base dell'utero per prevenire un parto prematuro.

Dott.ssa Jessica Stine è un ginecologo oncologo addestrato per eseguire trachelectomie su giovani donne. Fissa un consulto con la dottoressa Stine chiamando il suo ufficio al 813-530-4950.

Lascia un Commento

[Disabilitato]
[Disabilitato]